Test su extraurbano, oltre 25 Km/litro

Registrato
6 Novembre 2009
Messaggi
1,072
Piaciuto
1
Località
treviso
Ho provato a misurare un percorso che faccio abitualmente, prevalentemente extraurbano; 34 Km con dislivello 245 mt.
Il risultato è 29 km/litro all'andata e 21,5 al ritorno.
Hanno inciso sui consumi le gomme invernali ed alcuni attraversamenti urbani.
Ovviamente sempre con un filo di gas, di norma sui 70 kmh, senza sorpassare né provocare rallentamenti.
Inutile dire che i freni non li ho quasi mai toccati ed in loro vece ho utilizzato il cambio, rallentando già quando vedevo gli stop accesi di chi stava anche diverse centinaia di metri davanti a me.
 

demont

TCI Top Member
Registrato
1 Maggio 2009
Messaggi
5,886
Piaciuto
6
Località
maranello
Questa è quella che io chiamo "economy run"...qualcun' altro "guida da nonno" :biggrin2: ...anche io, per sperimentare e per curiosità, l' ho provata: e con la Yaris, 1.4 Diesel, arrivi a 33 km/l...però, devo essere sincero, che noia...ed infatti non è il mio stile di guida abituale: preferisco consumare qualche litro in più.
 
Registrato
6 Novembre 2009
Messaggi
1,072
Piaciuto
1
Località
treviso
E' una guida insopporabile e quelli che montano al mio fianco non ne vogliono sapere, anche perché si prende sonno.
Però vallo a spiegare: Il tempo è sempre quello, quaranta minuti, anche se accelleri, freni, consumi carburante per niente.
Mio figlio in particolare non ne vuole sapere che guidi io però lui fa 15, a parità di tempi di percorrenza.
Penso che sia questione di abitudine e di cultura però la guida ideale (nel nostro interesse) è questa basta appunto abituarsi.
 

sventrax

TCI Top Member
Registrato
28 Agosto 2013
Messaggi
1,236
Piaciuto
1
Località
comolake
Io questo tipo di guida proprio non lo sopporto.
Io uso un 3000 benzina cpn GPL, 6 cilindri in linea e pure potenziato, con guida disinvolta che alla fine vuole dire cambiare marcia sempre attorno a 6000 giro e non scendere mai sotto i 2300, ci faccio 500 km con 54 litri di GPL. La vita è già così difficile sei devo rompere le pelotas anche in macchina...

Per me guidare è uno dei piaceri della vita. Anche per questo tre giornate alla'anno le passo al Nürburgring, dove consumo decisamente di più, e il podale destro viene premuto a fondo corsa con viva e vibrante soddisfazione

Inviato dal mio easyteck zefiro utilizzando Tapatalk
 

demont

TCI Top Member
Registrato
1 Maggio 2009
Messaggi
5,886
Piaciuto
6
Località
maranello
E' una guida insopporabile e quelli che montano al mio fianco non ne vogliono sapere, anche perché si prende sonno.
Però vallo a spiegare: Il tempo è sempre quello, quaranta minuti, anche se accelleri, freni, consumi carburante per niente.
Mio figlio in particolare non ne vuole sapere che guidi io però lui fa 15, a parità di tempi di percorrenza.
Penso che sia questione di abitudine e di cultura però la guida ideale (nel nostro interesse) è questa basta appunto abituarsi.
Oddio...sul tempo non sò :no: ...magari nel tuo percorso abituale resta invariato, in generale credo che una guida più normale ti faccia guadagnare qualcosa...certo devi fare qualche sorpasso, qualche accelerata, qualche affondo con il piede destro...son comunque d' accordo che non guadagni, in termini di minuti, chissà chè...perchè poi arriva sempre un semaforo, un incrocio, una rotatoria, un dosso rallentatore, un autovelox, un trattore, un nonno con la Panda 30 che và ai 40 all' ora...non ricordo bene l' articolo, la rivista o l' indagine ma qualche anno fà era uscito un confronto tra 2 stili di guida opposti: lento e veloce...beh, nell' uso quotidiano (...città, tangenziale, extraurbano...) alla fine le due auto arrivavano quasi allo stesso orario...il "veloce", per guadagnare davvero tempo, avrebbe dovuto mantenere e praticare sorpassi e accelerate dal' inizio alla fine (...più che "veloce" era una guida "sportiva"...)...quindi, in sostanza, hai ragione: tempi quasi uguali e consumi irrisori, guidando "da nonno"...però, come dice "sventrax", un pò di piacere dalla guida :smile:
 

simotdi

TCI Advanced Member
Registrato
20 Agosto 2009
Messaggi
658
Piaciuto
0
Località
Versilia
mi intrometto per dire la mia. non nego che il piacere ci vuole.. ma appunto al Nurburgring dove va Sventrax, non certo sulle nostre strade intasate ma peggio ancora.. disastrate con buche ovunque!
nel mio stile ho guida nonnino e a rettilineo libero un po' più speedy.. rimango sui 19.5 al litro . se fosse sempre speedy, sorpassi anche su tratte dove non si risparmia tempo ecc.. sarei sui 18, non un grande dispendio.. ma poi ne va di consumo pastiglie, gomme.. qui da noi, ripeto, è nonsense, in diverse situazioni di campagna/collina ,perché no al brio? il motore dopotutto ha bisogno di spurgarsi, specie i diesel.. non possono sempre camminare piano.

ps. sventrax, 6 cilindri in linea, deduco ..BMW? ho pensato che se poi inizio a lavorare fisso, un 6 cilindri (familiare per ovvio motivo di famiglia) mi sarebbe garbato , e col gpl come hai messo tu.. magari anche un 2.4 che riesce a stare sui 15.. il sound più che le prestazioni. tanto, ripeto, pochi momenti per sfruttarlo come dovrei!
 

sventrax

TCI Top Member
Registrato
28 Agosto 2013
Messaggi
1,236
Piaciuto
1
Località
comolake
Si BMW, 330E46 touring. Motore M54, anno 2003 , presa usata nel 2009 con 50mila km da un mio parente , pagata 3500, messo GPL con 2200 euro, ora ha 200 mila km, camme, scarico completo, gruppo aspirazione 6 farfalle singole da 50mm cadauna della jenvey , mappa al banco. ammortizzatori Orap con regolazione idraulica in compressione (alte + basse ,) ed estensione, stelo da 40mm, piggy-back separato, barre torsione maggiorate. Molle rinforzate, altezza originale

Inviato dal mio easyteck zefiro utilizzando Tapatalk
 
Alto