Toyota RAV4 plug-in Hybrid al Salone di Los Angeles 2019



Debutta a Los Angeles 2019 la nuova Toyota RAV4 plug-in Hybrid, la prima versione ibrida-elettrica plug-in del celebre SUV che si posizionerà al vertice della gamma della quinta generazione di RAV4 – tra i SUV più venduti in Europa con oltre 120.000 ordini dal suo lancio all'inizio di quest'anno, di cui oltre 105.000 ibridi. È attesa sul mercato nella seconda metà del 2020.
306 CV di potenza: 0-100 km/h in 6 secondi

Il nuovo propulsore nasce dall’esperienza acquisita con le due generazioni della Prius Plug-in Hybrid con una potenza complessiva del sistema di 306 CV / 225 kW, un'accelerazione 0- 100 km/h in soli 6,2 secondi, con una performance superiore rispetto ai suoi concorrenti con motorizzazioni convenzionali. Inoltre, è in grado di fornire le migliori emissioni di CO2 e i consumi della categoria: i dati della pre-omologazione di Toyota, dati standard WLTP registrano emissioni di CO2 inferiori ai 30 g / km. L’aumento della potenza rispetto all’attuale RAV4 Hybrid proviene dalle prestazioni del nuovo motore elettrico. Toyota ha sviluppato una nuova batteria agli ioni di litio ad alta capacità e ha aggiunto un convertitore boost all'unità di controllo del sistema ibrido.


Toyota C-HR: ecco la versione restyling sul mercato italiano

Al debutto sul mercato italiano la nuova Toyota C-HR, sottoposta al restyling di metà carriera.


Più di 60 km in modalità elettrica

Il motore a benzina Hybrid Dynamic Force da 2,5 litri è la stessa unità dell’attuale RAV4 Hybrid. Il risultato non è solo una rapida accelerazione, il RAV4 Plug-in Hybrid avrà anche una maggiore autonomia in modalità EV esclusivamente elettrica, con consumi ed emissioni pari a zero. L’autonomia prevista (standard WLTP) è di oltre 60 km, maggiore della distanza media giornaliera percorsa dai pendolari di 50 km.

Toyota RAV4 plug-in Hybrid al Salone di Los Angeles 2019 pubblicato su Autoblog.it 20 novembre 2019 11:43.

Leggi Tutto...
 

Commenti

Alto