Toyota-Suzuki: insieme per nuovi modelli


Dopo il memorandum d'intesa che risale a circa due anni fa, Suzuki e Toyota hanno siglato la partnership che ufficializza la sinergia tra i due costruttori automobilistici giapponesi. Grazie a questa alleanza, Suzuki amplierà la propria gamma di modelli sul mercato europeo, mentre Toyota trarrà benefici sui mercati emergenti come India e Africa.

L'anno prossimo, infatti, Suzuki introdurrà le gemelle delle Toyota RAV4 e Toyota Corolla Touring Sports. Con quest'ultima condividerà anche l'assemblaggio nell'impianto britannico di Burnaston, per mantenere gli attuali livelli occupazionali. Inoltre, i suddetti modelli saranno disponibili anche nella versione a propulsione ibrida. Tuttavia, la tecnologia THS di Toyota sarà fornita a Suzuki su scala globale.


Toyota Rav4 Hybrid: primo contatto e video prova

Primo contatto su strada e in off-road con la nuova Toyota RAV4, il SUV giapponese giunto alla quinta generazione.


Come contropartita, Suzuki fornirà a Toyota le motorizzazioni di piccola cilindrata che saranno aggiornate in collaborazione con Denso e prodotte nello stabilimento polacco della Casa di Nagoya. Inoltre, Suzuki produrrà le gemelle dei modelli Ciaz ed Ertiga con il brand Toyota per il mercato indiano, nonché le gemelle dei modelli Baleno, Vitara Brezza, Ciaz ed Ertiga per il mercato africano.

Infine, sempre per il mercato indiano, Suzuki e Toyota collaboreranno per lo sviluppo congiunto di due modelli specifici, ovvero la monovolume compatta e la SUV di dimensioni compatta, quest'ultima in arrivo nel 2022. Idealmente, Toyota sostituisce General Motors che è stata per tanti anni partner di Suzuki, specialmente dagli anni '80 agli anni 2000, ma soprattutto Volkswagen che ambiva ad una duratura alleanza con la Casa di Hamamatsu.

Toyota-Suzuki: insieme per nuovi modelli pubblicato su Autoblog.it 21 marzo 2019 13:00.

Leggi Tutto...
 

Commenti

Alto