Salone di Ginevra 2019: Toyota, due nuove Aygo





Ancora fresca di aggiornamento, l’ultimo risale proprio allo scorso anno, Toyota, dopo aver ringiovanito la piccola utilitaria rinforzandone aspetto e immagine caratteristica, si appresta a svelare al prossimo e imminente Salone di Ginevra due versioni speciali della piccola Aygo: x-wave orange ed x-cite.

Aygo x-wave orange si distingue per la colorazione in tinta bianca, per il tetto apribile in tela di colore Orange e per le rifiniture Pop Orange anteriori, posteriori e laterali, nonché per i retrovisori sempre Pop Orange. L’allestimento prevede inoltre fendinebbia, vetri posteriori oscurati e cerchi in lega neri da 15’’ a dieci razze con ring coprimozzo sempre di colore arancione. A bordo, la console centrale e la plancia sfoggiano inserti Piano Black, mentre le bocchette di ventilazioni laterali e la cornice del cambio sono arancioni e coordinati con le rifiniture dei tappetini. Completamento l’esclusivo design i sedili con rifiniture in pelle.

Aygo x-cite si caratterizza invece una livrea bicolore Orange con tetto nero coordinata con lo spoiler anteriore e con i retrovisori. Gli esterni sono arricchiti dall’aggiunta di fendinebbia, vetri posteriori oscurati e cerchi in lega Glossy Black da 15” a dieci razze.

Gli interni sono rifiniti con inserti Gloss Black sulla console centrale e sulla plancia, con una cornice cromata per la leva del cambio e con le bocchette laterali arancioni. L’allestimento x-cite sfoggia infine tappetini con bordi arancioni e tessuto Manhattan per i sedili.


Toyota Aygo 2018: prova su strada della citycar giapponese

Dal 2005 sul mercato, Toyota Aygo punta sulla connettività, sulla sicurezza si rinnova nel look.


Tra gli equipaggiamenti di serie il climatizzatore automatico, i comandi audio al volante e il sedile lato guida regolabile in altezza. Su richiesta è possibile aggiungere la Smart Entry e per la sola versione x-cite i sedili in pelle.

Il Display Audio da 7” del sistema multimediale supporta le applicazioni Apple CarPlay e Android Auto ed è equipaggiato con telecamera posteriore. Infine, lato sicurezza, Aygo conferma il Toyota Safety Sense di serie in linea con tutta la gamma Toyota, ovvero il sistema che prevede una serie di tecnologie di sicurezza attiva che aiutano a prevenire e ridurre le collisioni a diverse velocità di marcia.

Il propulsore è sempre il VVT-i da 998 cc, 3 cilindri, 12 valvole DOHC conforme agli standard Euro 6.2 relativi alle emissioni. Un motore rivisto dagli ingegneri della Casa giapponese per abbinare il giusto bilanciamento tra consumi e potenza a livelli di coppia ottimali anche con i regimi del motore più bassi. Parliamo di affinamenti che permettono a questa unità di sviluppare 72 cavalli a 6.000 giri, 93 Nm di coppia a 4.400 giri e un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 13,8 secondi con una velocità massima di 160 km/h.

3 Guarda la Galleria "Salone di Ginevra 2019: Toyota presenta due nuove Aygo"

Salone di Ginevra 2019: Toyota, due nuove Aygo pubblicato su Autoblog.it 12 febbraio 2019 09:45.

Leggi Tutto...
 

Commenti

Alto