Riscaldamento interno che non funziona

mian

TCI Member
Registrato
14 Aprile 2009
Messaggi
93
Piaciuto
0
Località
Ravenna (RA)
Il riscaldamento dell' abitacolo non si attiva finchè il motore, o meglio il liquido di raffreddamento del motore, non ha raggiunto una determinata temperatura.
Ciao Piero.
Gentile e disponibile come sempre, ti ringazio molto!

Ciò che mi fa strano è che questo comportamento anomalo non si sia presentato da subito.
Ormai la Cory ha 11 anni e 220.000 km all'attivo e... se non rammento male, da nuova credo che l'aria dell'abitacolo si scaldasse più in fretta di ciò che capita ora.
Praticamente adesso non ha la via di mezzo. O fredda o... tremendamente calda. Passa, di botto, da gelata a... calda, senza intermezzi.
Una volta mi sembrava fosse più lieve nel passaggio tra i due stati. :smile:
Grazie ancora!
 

mian

TCI Member
Registrato
14 Aprile 2009
Messaggi
93
Piaciuto
0
Località
Ravenna (RA)
Fai sostituire il termostato motore
Ciao e grazie anche a te per il suggerimento.

Il termostato corrisponde alla valvola termostatica? Perdona l'ignoranza... eheh.
Se così è, è stata sostituita a marzo 2012, dopo che... si era bloccata provocandomi non poche paure.
http://www.toyotaclubitalia.it/forum/corolla/26664-surriscaldamento-motore-3.html#post391135

Da quel momento il problema del surriscaldamento non si è più ripresentato e la temperatura del motore è stata normale (almeno credo...).

A sto punto, credo che andrò nuovamente dal meccanico dell'altra volta (soli 74€ per la sostituzione di tale valvola!!!).
Persona d'altri tempi. Preparata, onesta e poco costosa.
A dispetto di ciò che ho trovato troppe volte nei vari concessionari... (stendo un velo pietoso...).

Grazie! :smile:
 
Registrato
12 Luglio 2007
Messaggi
10,077
Piaciuto
45
Località
Diano Marina
Prima di tutto controlla che il liquido di raffreddamento sia al giusto livello nella vaschetta di espansione (a motore freddo!).

Se il livello è OK potrebbe essere la valvola termostatica (quella che ti hanno già sostituito) che rimane bloccata in posizione aperta e quindi impedisce al motore di raggiungere rapidamente la temperatura d' esercizio.

Per una verifica empirica accendi il motore da freddo e metti la mano attorno al tubo di gomma che porta il liquido di raffreddamento dalla testata del motore al radiatore.

Se senti che diviene quasi subito tiepido e poi aumenta lentamente la temperatura è probabile che la valvola sia bloccata aperta, se invece rimane freddo e solo dopo un certo periodo di tempo (almeno una decina di minuti cioè quando il motore ha raggiunto una discreta temperatura) si scalda di colpo quasi a bruciare...... allora la valvola termostatica funziona regolarmente.

A questo punto, se la valvola termostatica è OK, penso che occorra rivolgere le attenzioni al sistema di miscelazione dell' aria calda con l' aria fredda del climatizzatore. :dry:
 

Matteo92

TCI Top Member
Registrato
4 Novembre 2013
Messaggi
1,106
Piaciuto
5
Località
Verona
Spero che funzioni in modo similare a quello della Celica...
Prova a fare in questo modo:
1)Inserisci la chiave nel blocchetto di accensione senza girarla
2)tieni premuti i tasti AUTO e RICIRCOLO e gira la chiave nella posizione "ON".
3) Se funge nello stesso modo, il display e i led del clima inizieranno a lampeggiare
A questo punto ti comparirà un numero lampeggiante

Codici di errore
Diagnosis:

00 Nessun problema
11 Problema nel sensore dell'aria interno
12 Problema nel sensore dell'aria esterno
13 Problema nel sensiore dell'aria dopo l'evaporatore
14 Problema nel segnale della temperatura dell'acqua
21 Problema nel sensore di illuminazione solare
22 Compressore bloccato
31 Problema di cablaggio nel servomotore del miscelatore dell'aria
33 Problema di cablaggio nel servomotore della modalità di diffusione dell'aria
41 Malfunzionamento nel servomotore del miscelatore dell'aria
43 Malfunzionamento nel servomotore della modalità di diffusione dell'aria

Oppure potrebbe semplicemene essere questo:
nelle pompe di calore, per evitare che si formi uno strato di ghiaccio sullo scambiatore, quando la temperatura esterna è inferiore ai 5° C prima di iniziare a lavorare come riscaldamento deve lavorare "a rovescio" per far riscaldare il radiatore esterno :wink_smil
Succede così anche sulla pompa di calore che ho a casa.
Salve Waller e Mian.. succede anche nella mia corola una cosa simile.. è la D4D 94cv.. sol pack.. 147.000 km.. la metto in moto la mattina e poi scaldandosi fa aria calda ma se la spengo e la rimetto in moto la aria fredda.. o tiepida.. anche se fuori ci sono 7 gradi e il clima (automatico come quello in foto) è impostato a 21.. come mai?
 

mian

TCI Member
Registrato
14 Aprile 2009
Messaggi
93
Piaciuto
0
Località
Ravenna (RA)
la metto in moto la mattina e poi scaldandosi fa aria calda ma se la spengo e la rimetto in moto la aria fredda.. o tiepida.. anche se fuori ci sono 7 gradi e il clima (automatico come quello in foto) è impostato a 21.. come mai?
Ciao!

Siamo compagni di sventura, allora. Stessa cosa capita anche alla mia Cory.
Anche a macchina ormai calda, con termostato a sinistra del cruscotto che testimonia la temperatura di esercizio, se la spengo e la riaccendo poco dopo ha qualche minuto in cui il riscaldamento emette soltanto aria fredda!
Non ho ancora avuto occasione di portarla a far controllare (in realtà spero ancora di cavarmela senza spendere soldi...).
 

Matteo92

TCI Top Member
Registrato
4 Novembre 2013
Messaggi
1,106
Piaciuto
5
Località
Verona
Ciao!

Siamo compagni di sventura, allora. Stessa cosa capita anche alla mia Cory.
Anche a macchina ormai calda, con termostato a sinistra del cruscotto che testimonia la temperatura di esercizio, se la spengo e la riaccendo poco dopo ha qualche minuto in cui il riscaldamento emette soltanto aria fredda!
Non ho ancora avuto occasione di portarla a far controllare (in realtà spero ancora di cavarmela senza spendere soldi...).
Ciao Mian grazie per la risposta e mi "fa piacere" (nel senso che non è solo un problema mio) che anche tu abbia quel problema.. leggevo la discussione.. non hai risolto con l acqua del radiatore?
 

Matteo92

TCI Top Member
Registrato
4 Novembre 2013
Messaggi
1,106
Piaciuto
5
Località
Verona
Ciao Piero.
Gentile e disponibile come sempre, ti ringazio molto!

Ciò che mi fa strano è che questo comportamento anomalo non si sia presentato da subito.
Ormai la Cory ha 11 anni e 220.000 km all'attivo e... se non rammento male, da nuova credo che l'aria dell'abitacolo si scaldasse più in fretta di ciò che capita ora.
Praticamente adesso non ha la via di mezzo. O fredda o... tremendamente calda. Passa, di botto, da gelata a... calda, senza intermezzi.
Una volta mi sembrava fosse più lieve nel passaggio tra i due stati. :smile:
Grazie ancora!
Mian i tagliando vai in un concessionario toyota? hai sentito per caso cosa ti dicono loro di questp problema dell arica calda-fredda?
 

mian

TCI Member
Registrato
14 Aprile 2009
Messaggi
93
Piaciuto
0
Località
Ravenna (RA)
Ciao Mian grazie per la risposta e mi "fa piacere" (nel senso che non è solo un problema mio) che anche tu abbia quel problema.. leggevo la discussione.. non hai risolto con l acqua del radiatore?
Ciao!
Scusa, mi era sfuggita la risposta.
Dietro suggerimento del meccanico di fiducia (sempre quello che mi ha dato, più volte, consigli molto economici e risolutivi...), ho pulito il sensore del riscaldamento nell'abitacolo. Si trova sotto il volante, sulla destra.
Era parecchio sporco, praticamente sommerso dalla polvere... :smile:

Non vedendo grandi miglioramenti, però, ho controllato nuovamente il livello del liquido di raffreddamento e, anche se l'avevo controllato da poco e non si notano perdite di sorta (escludevo quindi la cosa più semplice... eheh), sembra che ogni tanto diminuisca a tal punto da influire anche sul riscaldamento.
Quando ha iniziato a non funzionare bene era stata fatta una prova da un concessionario, inserendo un accrocchio sopra il contenitore del liquido di raffreddamento, escludendo problemi alla testata.
Comunque ho inserito ben un litro di liquido e... sembra funzionare meglio.
Forse non ha ripreso a funzionare del tutto ma... rispetto a prima, l'abitacolo si riscalda molto più velocemente!
 

Matteo92

TCI Top Member
Registrato
4 Novembre 2013
Messaggi
1,106
Piaciuto
5
Località
Verona
Ciao!
Scusa, mi era sfuggita la risposta.
Dietro suggerimento del meccanico di fiducia (sempre quello che mi ha dato, più volte, consigli molto economici e risolutivi...), ho pulito il sensore del riscaldamento nell'abitacolo. Si trova sotto il volante, sulla destra.
Era parecchio sporco, praticamente sommerso dalla polvere... :smile:

Non vedendo grandi miglioramenti, però, ho controllato nuovamente il livello del liquido di raffreddamento e, anche se l'avevo controllato da poco e non si notano perdite di sorta (escludevo quindi la cosa più semplice... eheh), sembra che ogni tanto diminuisca a tal punto da influire anche sul riscaldamento.
Quando ha iniziato a non funzionare bene era stata fatta una prova da un concessionario, inserendo un accrocchio sopra il contenitore del liquido di raffreddamento, escludendo problemi alla testata.
Comunque ho inserito ben un litro di liquido e... sembra funzionare meglio.
Forse non ha ripreso a funzionare del tutto ma... rispetto a prima, l'abitacolo si riscalda molto più velocemente!
Ciao Mian (scusa se a volte non rispond ma non so perchè su questo forum,non mi arrivano i messaggi di un eventuale risposta,se sai come risolvere dimmi pure),comunque.. ho portato la corolla a fare il tagliano la settimana scorsa,sempre in Toyota..gli ho detto è possibile che con 9 gradi fuori faccia aria tiepida e "clima" impostato a 21 gradi (ho messo in moto e fuori c'erano 9 gradi,ovviamente macchina calda ma è sottinteso) :smile:..mi ha risposto.. quando l'accendi al mattino scalda e poi quando la spegni non scalda più..mi ha detto devi impostare il riscaldamento più alto.. lui lo mette a palla e a 26 gradi.. :rm_shifty:rm_shifty:rm_shifty:rm_shifty..mah gli ho detto ah ok va bene (perchè in effetti a 26 gradi fa caldo dalle bocchette) resta il fatto che fino a 2 anni fa a 21 gradi impostati e fuori 9 gradi faceva caldino..più di adesso.. bah.. non so che dire..
 
Registrato
1 Febbraio 2014
Messaggi
1
Piaciuto
0
Località
alessandria
hai fatto il tagliando ultimamente dove ti hanno sostituito il liquido refrigerante motore?
la pompa dell'acqua?
spesso accade che se non viene reinserito la quantita' giusta (vuoi per una svista oppure per alcune bolle d'aria che rimangono nei condotti dell'impianto di raffreddamento motore)il liquido riscaldato non riesce a raggiungere il radiatore del riscaldamento interno dove rimane l'aria e finche' non viene esplulsa la temperatura non riesce ad arrivare a quella richiesta dal utente.
ciao io sono nuovo in questo forum e ho una toyota celica che riporta un problema simile a quello sopra citato e avrei una domanda "come faccio a espellere l'aria da fare in modo che il liquido arrivi al radiatore?"
 

Caterpillar

TCI Advanced Member
Registrato
2 Settembre 2008
Messaggi
120
Piaciuto
1
Località
Roma
Penso di avere la soluzione al problema, però prima vorrei farvi fare una prova.
Se metti la temperatura desiderata al massimo, esce aria caldissima?
 

mian

TCI Member
Registrato
14 Aprile 2009
Messaggi
93
Piaciuto
0
Località
Ravenna (RA)
Se metti la temperatura desiderata al massimo, esce aria caldissima?
Ciao!
Nel mio caso, si.

Continuando con le prove ho notato che il serbatoio dove rabboccare il liquido di raffreddamento a volte scende di livello e, in quei casi, il riscaldamento inizia a funzionare soltanto quando la macchina raggiunge un determinato numero di giri.
Al minimo l'aria torna fredda, accelero un pò e riprende col calore.
Faccio il necessario rabbocco e tutto torna nella normalità.

Eppure, se non sbaglio, quando andai dal concessionario Toyota usarono un cilindro messo al posto del tappo del serbatoio di rabbocco per valutare (se non rammento male attraverso una reazione chimica) la testa perdesse da qualche parte.
Solo che... anche nella mia ignoranza riguardo la meccanica, se ogni tanto il liquido si abbassa una perdita dovrebbe esserci da qualche parte.
Guardando un pò non sono riuscito a comprendere se davvero vi sia questa perdita.

Grazie per l'attenzione e per i consigli che possano eventualmente venire.
:smile:
 

Caterpillar

TCI Advanced Member
Registrato
2 Settembre 2008
Messaggi
120
Piaciuto
1
Località
Roma
Quando hai problemi di riscaldamento le cause principali possono essere
  1. termostato;
  2. perdita di acqua dalla testata;
  3. servomotore mix aria.

Siccome sono incappato in un problema quasi identico al vostro, penso di potervi dare una mano. Il capo officina dell'assistenza aveva ventilato l'ipotesi che ci fosse una falla nella guarnizione della testata. Tuttavia i mesi passavano e il livello dell'acqua non calava, pertanto tale problema era da escludere.
Insomma sapete cosa era?
Era il servomotore che miscela aria calda e fredda. http://www.toyotaclubitalia.it/foru...-anche-voi-questo-rumore-sotto-cruscotto.html
Verso le ultime pagine potete notare che un utente ha smontato il motorino e ha scoperto che essendosi rovinata il circuito che identificava la posizione del flap del mixer, la centralina non capiva più in che posizione fosse, pertanto non riusciva a miscelare correttamente l'aria, emettendo così aria fredda. Per avere aria calda dovevi mettere la temperatura quasi al massimo, così che il flap si spostasse tutto verso la parte dell'aria calda.
Il tutto si risolve con 180€ di acquisto del nuovo servomotore.

Tuttavia se non ho capito male, leggo che a te si abbassa il livello dell'acqua, quindi penso seriamente che tu abbia la guarnizione della testata lesionata, il che spiega i cali di pressione del liquido caldo nel circuito dell'aria condizionata/climatizzatore. Il fatto che l'aria calda ti funzioni quando aumenti i giri del motore non fa altro che alimentare tale ipotesi.
 
Registrato
12 Luglio 2007
Messaggi
10,077
Piaciuto
45
Località
Diano Marina
.....Solo che... anche nella mia ignoranza riguardo la meccanica, se ogni tanto il liquido si abbassa una perdita dovrebbe esserci da qualche parte.
Guardando un pò non sono riuscito a comprendere se davvero vi sia questa perdita.....
Non è detto che la perdita debba essere visibile, anzi, nella stragrande maggioranza dei casi la guarnizione della testata si brucia proprio nel breve tratto compreso tra il cilindro e i passaggi del liquido di raffreddamento.

Quando in camera di scoppio avviene la combustione, parte dei gas ad alta pressione trafilano nel circuito di raffreddamento che va quindi in sovrapressione con la conseguenza che del liquido viene espulso dal tappo (o dal tubicino) della vaschetta di espansione.

Durante la fase di aspirazione del liquido potrebbe anche penetrare in camera di scoppio, evaporando nella successiva fase di combustione e quindi essere espulso dallo scarico.
 

mian

TCI Member
Registrato
14 Aprile 2009
Messaggi
93
Piaciuto
0
Località
Ravenna (RA)
Grazie ad entrambi.
A quanto pare è bene che tale riparazione la faccia il meccanico di fiducia.
Meglio non mettere mani dove non saprei nemmeno come cominciare... eheh.

La povera Cory ormai ha quasi 12 anni e 230.000 km. Credo sia anche normale che... borbotti un pò, ogni tanto... :smile:
 
Registrato
30 Novembre 2014
Messaggi
3
Piaciuto
0
Località
fiumicino
aria calda assente

Salve a tutti io ho una corolla 1.4 d4d mmt 2006 l'ho presa da poco ed ho lo stesso problema di aria calda che non esce nemmeno alla massima temperatura ho letto tutto quello che avete scritto e fatto il check nn mi da nessun errore il liquido del radiatore è a livelli ottimali e nn sembra diminuire l'aria condizionata(fredda) è ok allora vi chiedo quale può essere il problema??
 
Alto