La Daihatsu potrebbe lasciare l'Europa nel 2013

Registrato
27 Dicembre 2008
Messaggi
83
Piaciuto
0
Località
Cosenza
La Daihatsu potrebbe lasciare l'Europa nel 2013

Secondo indiscrezioni non confermate, il piccolo costruttore che fa parte del gruppo Toyota, non avrebbe convenienza a restare nel Vecchio Continente. Nel 2010 in Italia la Daihatsu ha venduto poco più di 5.700 auto
SEMBRA UFFICIALE - La Daihatsu starebbe programmando un'uscita dal mercato europeo. A riportare la notizia è il sito tedesco Autohaus, che cita come fonte l'importatore tedesco: il costruttore di auto di piccola e media cilindrata, che gravita nell'orbita della Toyota, cesserebbe la commercializzazione dei suoi modelli a partire della fine di gennaio 2013. Secondo le indiscrezioni, i vertici della Daihatsu avrebbero confermato che tutti i contratti stipulati con i partner europei saranno terminati all'inizio del 2013, ma che l'assistenza e la copertura della garanzia delle auto Daihatsu verranno ad ogni modo garantite.
NON NE SANNO NIENTE - Una notizia “piovuta dal cielo” stando a Udo Auchter, presidente dell'associazione dei concessionari tedeschi della Daihatsu: il costruttore giapponese fino ad oggi non avrebbe diffuso nessuna informativa circa il suo futuro. Maggiori informazioni potrebbero emergere nei prossimi giorni quando i concessionari tedeschi verranno riuniti per la presentazione dell'anno fiscale 2011; nella stessa occasione dovrebbe essere annunciato anche un nuovo modello che andrà a sostituire la Sirion (nella foto qui sopra).

COSTI ALTI - Tra le ragioni che spingerebbero la Daihatsu a ritirarsi dall'Europa, ci sarebbe la mancanza di fabbriche locali: oggi tutti i modelli vengono importati dal Giappone e sul profitto delle vendite peserebbero gli alti tassi di cambio tra l'euro e lo yen oltre che i dazi doganali. La Daihatsu è presente principalmente in Germania, Inghilterra e Italia con quattro modelli: la Cuore, la Sirion, la Materia e la piccola suv Terios To Be (nella foto più in alto). Nell'anno appena concluso, in Italia la Daihatsu ha venduto solo 5.738 auto, il 37% in meno rispetto al 2009.


fonte La Daihatsu potrebbe lasciare l'Europa nel 2013 | alVolante
 

Duke76

TCI Advanced Member
Registrato
2 Dicembre 2008
Messaggi
706
Piaciuto
0
Località
Bari
Un vero peccato, per un Marchio di nicchia e di gran qualità, da intenditori, davvero molto, molto sottovalutato.
Le quotazioni dell'usato coleranno a picco da subito.

Temo il giorno in cui, se andiamo avanti così, Toyota lascerà il suolo italiano...
 
Registrato
12 Luglio 2007
Messaggi
10,060
Piaciuto
39
Località
Diano Marina
Mah, probabilmente lo scarso successo delle loro auto deriva soprattutto dalla linea stilistica un pò particolare, non troppo "Europea".
In ogni caso di piccoli fuoristrada 4WD Terios dalle mie parti ne girano molti, sono anche piuttosto apprezzati e....... non mi pare costino troppo, sui 20/22.000 Euro! :blink:
 

Aygo1985

TCI Top Member
Registrato
18 Novembre 2007
Messaggi
4,301
Piaciuto
1
Età
33
Località
Guidonia (RM)
Mah, probabilmente lo scarso successo delle loro auto deriva soprattutto dalla linea stilistica un pò particolare, non troppo "Europea".
In ogni caso di piccoli fuoristrada 4WD Terios dalle mie parti ne girano molti, sono anche piuttosto apprezzati e....... non mi pare costino troppo, sui 20/22.000 Euro! :blink:
Anche da me..e per Roma si vedono girare parecchie "Cuore"..

Diciamo che sono questi i modelli più venduti..un pò come Yaris e Rav 4 per la Toyota :wink_smil
 

Motron

TCI Member
Registrato
12 Novembre 2010
Messaggi
54
Piaciuto
0
Località
Milano
Magari il Terios potrebbe venire commercializzato con il brand Toyota.. con la rete di vendita più capillare potrebbe vendere molto bene!
 

Aygo1985

TCI Top Member
Registrato
18 Novembre 2007
Messaggi
4,301
Piaciuto
1
Età
33
Località
Guidonia (RM)
Daihatsu però si è sempre distinta per non aver a listino una versione Diesel..

Difatti in Jap il diesel credo sia una mosca bianca :no:
 

Projo

TCI Junior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
9
Piaciuto
0
Località
Tolentino
Toyota già sta prendendo in mano la situazione, credo che assimilerà alcuni modelli come il "nuovo" Toyota Rush... che ha una linea... familiare!
 
Alto