Toyota Corolla hybrid 2000 TS due auto in una.

apeschi

TCI Advanced Member
Registrato
25 Ottobre 2019
Messaggi
224
Piaciuto
91
Età
59
Località
Milano
Ho ritirato la Corolla ibrida a fine Novembre, ora che siamo ormai a fine dicembre ho avuto modo di provarla con calma.
L’auto ha percorso ad oggi 2000 km.
Per rodarla, viso che per il lavoro faccio 14 km di mattina e 14 km di sera praticamente sempre in coda, ho fatto in tutto tre viaggi, uno in Piemonte, uno nel piacentino (zona collinare) e qualche giorno nel Veneto, in modo di fare un po’ di chilometri per conoscerla meglio.

Sono arrivato alla conclusione di non aver comprato un’automobile ma due automobili totalmente diverse che convivono sotto la stessa carrozzeria. (Per la precisione sarebbe più corretto dire tre automobili ma una delle tre non mi fa impazzire, oppure addirittura quattro ma con la quarta non ci ho ancora giocato).

Mi bastano le due anime che la Corolla ha in modalità di guida “normale“ oppure in modalità “sportiva”.
Non amo la modalità “eco” perché l’auto è troppo limitata e non ho notato risparmi aggiuntivi di carburante in tale modalità ma solo più difficoltà in accelerazione e piu’ tempi nel raggiungere la velocità di crociera e nel caricare la batteria dell’ ibrido.
Non ho ancora gocato mettendo il cambio in modalità S e cambiando manualmente con le palette al volante (presenti sulla 2000) perche’ finora non ne ho sentito la necessità, troppo comodo l’ e-Cvt Toyota.

Ho alternato ieri e oggi la guida in modalità normale (secondo me miglior compromesso tra resa dell’auto e consumi) raggiungendo su 80 km percorsi consecutivi un consumo di 3,6 litri ogni 100 km, comsiderando che mi sono solo limitato a rispettare rigorosamente i limiti di velocità ed ho evitato accelerazioni e frenate brusche, penso che il risultato sia ottimo. Non ho adottato tecniche particolari ma ho cercsto di guidare in modo fluido rispettando i limiti di velocita’ .

Oggi, dopo averla scaldata per bene, ho impostato la modalita’ “sport” e la macchina si è totalmente trasformata ( oltre ad essere diventata rossa la strumentazione ).
In autostrada ha raggiunto velocità ai limiti del codice stradale in pochi secondi.
Ho dovuto rallentare per non trasgredire il codice.

Il motore che in modalita’ normale se ne stava buono a 2-3000 giri al massimo e saliva solo pigiando a fondo l’acceleratore, ora in modalità sport ruggiva salendo a 5-6000 giri al solo sfiorare l’acceleratore, a quel punto, sono tornato alla più tranquilla modalità normale a velocità notevolmente inferiore ai 130 km/h autostradali, sia per risparmiare benzina, sia per non rischiare di eccedere i limiti, sia perché anche se una tiratina ogni tanto, a motore ben caldo male non fa, meglio non esagerare troppo su un motore in fase di rodaggio.

Ovviamente anche i consumi ne hanno risentito, ho percorso 40 km con consumi di ben 6,8 litri ogni 100 km.

Al che mi sono reso conto di avere un’automobile dalla doppia personalita’, un’auto che consuma meno di una utilitaria tradizionale, e un’auto che si comporta quasi da sportiva, con consumi decisamente maggiori, ma tutto sommato accettabili per una 2000.
 

Marcol

TCI Advanced Member
Registrato
20 Giugno 2019
Messaggi
222
Piaciuto
87
Età
39
Località
Milano
Si è proprio così :wink:
Io ho la versione più basilare, la 1.8 active ma è comunque un gran mezzo e combacia perfettamente con quanto hai scritto con la differenza che in sport la strumentazione non cambia colore e non ha le palette per far finta di cambiare marce che non ci sono.
Certo il 1.8 ha meno potenza ma comunque la differenza di reattività in sport è notevole e da belle soddisfazioni.
Non genera certo potenza dal nulla ma la trasmissione e-cvt è quella che sfrutta al meglio la potenza del motore e in partenza da fermo nessuno riesce a starmi dietro se non con auto di potenza nettamente superiore ovviamente, non fantastichiamo troppo.
Non è un'auto sportiva vera e propria ma non è manco un'auto solo pantofolaia.

Proprio ieri ad un semaforo mi si affianca il solito tamarro pronto a bruciare il semaforo con la mono volume del papà (una c-max o cose simili) ed ci è rimasto un po' male :roflmao:
 

Marcol

TCI Advanced Member
Registrato
20 Giugno 2019
Messaggi
222
Piaciuto
87
Età
39
Località
Milano
Ah dimenticavo.
Quando la proverai in montagna, magari sullo sterrato (non sconnesso ovviamente, non è un fuoristrada), scoprirai che è ottima anche per quello :cool:
 

apeschi

TCI Advanced Member
Registrato
25 Ottobre 2019
Messaggi
224
Piaciuto
91
Età
59
Località
Milano
La precedente era una Honda Insight e anche lei pur essendo una 1300, se la mettevo in modalita' sport, grazie al cambio a variazione continua, al semaforo bruciava tutti, poi, ovviamente nell'allungo le auto piu' potenti mi superavano (ma anche perche' non mi interessava certo fare la gara, cosa non raccomandabile secondo me).

Mettendo la Corolla in modalita' sport, il motore termico sale di giri istantaneamente. (NB: lo fa anche in modalita' normale schiacciando a fondo il pedale dell'acceleratore, ma in modalita' normale predilige comunque il taglio dei consumi e quindi e' molto meno reattiva, mentre in modalita' sport, basta accarezzare il pedale, il motore termico sale di giri istantaneamente e l'auto schizza via).

A proposito di tamarri, mi e' capitato diverse volte che alcune auto mi si incollassero al sedere (con i loro bei turbodiesel), in citta' mentre sono al limite previsto dal codice stradale, un po' come se il vedere un'auto con la scritta Hybrid scatenasse la voglia di dimostrare che loro ce l'hanno piu' veloce e potente. Ora senza limiti schiaccio anch'io ma se il limite e' di 50 Km/h lo rispetto per principio.

Di solito mi lascio superare senza problemi (salvo poi riprenderli e spesso risuperarli in scioltezza e sicurezza alla prima occasione anche perche' hanno la classica guida in cui stanno incollati al sedere dell'auto che li precede, poi sgasano, superano e frenano dopo pochi secondi al primo semaforo, fermandosi magari 20 centimetri dopo e non vedendo quando poi il semaforo diventa verde, oppure distraendosi al cellulare, quindi basta poi ripartire normalmente che rimangono di nuovo dietro).
Alla fine sgasano e frenano, sgasano e frenano (ma mediamente vanno piu' piano di me con la mia ibrida).

Una sera, tornavo a casa da lavoro, ero quasi in citta' e dietro di me c'era uno dei soliti SUV turbodiesel che mi stava a meno di 2 metri dal paraurti (al punto che non vedevo nemmeno i suoi fanali).
Io ero perfettamente nei limiti consentiti, lui mi stava incollato al sedere e l'avrei anche fatto passare senza problema se non fosse che eravamo in citta', c'era il limite dei 50 Km/h ed una corsia sola.
Se avessi dovuto inchiodare per una emergenza mi avrebbe sicuramente sfasciato l'auto (non aveva alcun spazio di frenata).

A un certo punto ho rallentato leggermente (c'era una curva e quindi ho dovuto farlo scendendo sotto il limite massimo) e poi ho schiacciato a fondo e gli ho dato 100 metri in pochi secondi.
Poi sono rientrato immediatamente a velocita' di codice ovviamente (che avro' forse sforato per un mezzo secondo e per pochi metri di pochissimo, sempre sotto la soglia minima).
Non si e' piu' permesso ed e' stato a 20 metri da me.
 

Natale71

TCI Advanced Member
Registrato
23 Giugno 2019
Messaggi
277
Piaciuto
76
Età
48
Località
Bari
L'uso delle palette puoi anche risparmiartelo, non ci sono marce per cui sono totalmente inutili in quanto non si riesce a gestire l'ecvt, io a volte le uso solo in scalata per usare di più il freno motore, ma solo per quello...
 

apeschi

TCI Advanced Member
Registrato
25 Ottobre 2019
Messaggi
224
Piaciuto
91
Età
59
Località
Milano
L'uso delle palette puoi anche risparmiartelo, non ci sono marce per cui sono totalmente inutili in quanto non si riesce a gestire l'ecvt, io a volte le uso solo in scalata per usare di più il freno motore, ma solo per quello...
Finora devo dire che non le ho mai usate le palette.

Le usavo con la precedente automobile, una Honda Insight (che aveva anche lei il CVT ma che simulava 7 marce diverse ed aveva comunque un funzionamento diverso dall' eCVT della Toyota).
Con la Insight le usavo quando volevo scalare una o due marce (fittizie in quanto simulate ovviamente) apposta per far salire il numero di giri in salita, oppure in caso di sorpasso in emergenza quando volevo avere piu' accelerazione o in discesa per aumentare il freno motore.

Con la Toyota finora (per il breve tempo che la utilizzo) non ne ho assolutamente sentito la necessità.

Non sono ancora andato per il momento in montagna e non ho ancora fatto la Cisa, ma finora il 2000 della TS non ha bisogno di simulazione di marce, per cui per ora e' come se non esistessero le palette.
Mi riservo di dare un parere alla prima occasione.
 
Ultima modifica:

Diego S.

TCI Junior Member
Registrato
5 Ottobre 2019
Messaggi
13
Piaciuto
7
Età
47
Località
Pordenone
Buongiorno a tutti.
Essendo un felice possessore di una Corolla 2.0 TS Style e provenendo da una Celica 1.8 136 CV devo ammettere che il cambio eCVT in modalita' sport con il motore 2.0 ha veramente tanta grinta da vendere e in funzione automatica gestisce perfettamente giri motore/velocita' anche quando si ha "fretta".
Per quanto riguarda l'utilizzo dei paddle e della modalita' sequenziale, confermo che in discesa risulta molto utile per sfruttare in scalata il freno motore.
Posso dire comunque che per puro utilizzo ludico anche in accelerazione la modalita' sequenziale permette di scegliere a che regime motore affrontare le curve. La cambiata diventa effettivamente manuale e consente di tirare le marce al limitatore.
Detto cio' nell'utilizzo quotidiano la modalita' automatica e' sempre la piu' efficente.
 

Marcol

TCI Advanced Member
Registrato
20 Giugno 2019
Messaggi
222
Piaciuto
87
Età
39
Località
Milano
Le marce virtuali potrebbero essere utili in discesa, ripeto io ho la 1.8 e quindi non le ho ma ho riscontrato un problemino su lunghe discese.
Mettendo in B l'auto usa il freno motore sia elettrico che termico, inizialmente tutto bene ma quando la batteria si riempie e non può più usare il freno elettrico va tutto sul termico e sale molto di giri.
In questa situazione non c'è modo di ridurre il freno motore, per intenderci come si farebbe con un cambio manuale salendo in terza dalla seconda, se non accelerando leggermente.
Però è scomodo e si è meno pronti a eventuali frenate.
Con le marce virtuali forse si può ovviare a questo problema.

Io di solito risolvo mettendo in D e usando i freni.
 

apeschi

TCI Advanced Member
Registrato
25 Ottobre 2019
Messaggi
224
Piaciuto
91
Età
59
Località
Milano
A me non risulta ci sia la B nella mia Toyota Corolla TS 2000. Ho solo P R N D e spostando a sinistra in D ho la S (Sport) con + e - spingendo la leva in avanti e indeitro (o, immagino usando le palette al volante).

Come dicevo, l'ho da un mese e mezzo circa ma non mi e' ancora capitato di fare discese impegnative.

A febbraio vorrei farmi qualche giorno in montagna (lavoro permettendo) e finalmente potrei provarla in discese piu' ripide.
 

taras79

TCI Member
Registrato
24 Luglio 2019
Messaggi
43
Piaciuto
9
Età
40
Località
taranto
Ho la Corolla TS 2.0 da Ottobre, avevo provato anche la 1.8, una delle differenze era appunto la presenza della B o della S (con + e -): con entrambi si ottiene l'attivazione del freno motore, ma col sequenziale ovviamente è più gestibile e personalizzabile. Personalmente le palette le sto trovando parecchio utili, in realtà solo quella per decelerare, in quanto mi permette di non dover più lasciare il volante per toccare il cambio e mi consente di ottimizzare le la maggior parte delle decelerazioni, non sono durante le discese....quindi quando devo avvicinarmi a un semaforo o ad uno stop, quando mi avvicino ad una curva (rallentare per caricare maggiormente la batteria col freno motore e alzare un po i giri per avere maggiore trazione durante la curva), ecc.
 

marksimon

TCI Advanced Member
Registrato
5 Settembre 2017
Messaggi
113
Piaciuto
25
Età
53
Località
Cameri
Sulla mia Corolla TS20 Style ho usato le palette un paio di volte durante le discese in montagna, una volta la discesa non era molto ripida e per rallentare prima delle curve mi bastava scalare un paio di marce, la seconda volta con discesa più impegnativa aiutavo il rallentamento sia con la scalata che con i freni.
Entrambe le volte mi sono trovato molto bene ed è bastato poco per abituarmi al "giochino".
L'utilizzo delle palette in salita marce, con il selettore in S, non lo ho ancora provato perchè per ora mi godo l'automatico dopo 34 anni di cambio manuale; ma se trovo una strada con qualche bella curva mi sono ripromesso di provare per vedere come va.

Ciao
Marco
 

iele123

TCI Advanced Member
Registrato
4 Giugno 2019
Messaggi
153
Piaciuto
24
Età
39
Località
volpiano
Domanda: qualcuno di voi ha notato la tendenza della macchina ad allargare un sacco le curve con l’acceleratore in rilascio?Potrebbe essere l’assenza di freno motore? A volte mi prende alla sprovvista e mi salva l’ ESP!


se sei incerto, tieni aperto!
 
Registrato
24 Luglio 2019
Messaggi
43
Piaciuto
9
Età
40
Località
taranto
Secondo me sì, è proprio per l'assenza del freno motore, motivo per il quale io spesso uso le paletta per scalare e aumentare i giri motore per avere maggiore trazione nelle curve che lo richiedono
 

Roberto207

TCI Advanced Member
Registrato
24 Agosto 2019
Messaggi
273
Piaciuto
67
Età
38
Località
Conegliano
Domanda: qualcuno di voi ha notato la tendenza della macchina ad allargare un sacco le curve con l’acceleratore in rilascio?Potrebbe essere l’assenza di freno motore? A volte mi prende alla sprovvista e mi salva l’ ESP!


se sei incerto, tieni aperto!
Bhe data la tua firma posso capire il motivo
 

Marcol

TCI Advanced Member
Registrato
20 Giugno 2019
Messaggi
222
Piaciuto
87
Età
39
Località
Milano
Domanda: qualcuno di voi ha notato la tendenza della macchina ad allargare un sacco le curve con l’acceleratore in rilascio?Potrebbe essere l’assenza di freno motore? A volte mi prende alla sprovvista e mi salva l’ ESP!


se sei incerto, tieni aperto!
Se la metti in modalità sport ha più freno motore al rilascio dell'acceleratore.
 

alecs_9

TCI Advanced Member
Registrato
18 Ottobre 2019
Messaggi
297
Piaciuto
49
Età
40
Località
Pavia
Quando rilasci l'acceleratore c'è un trasferimento di carico che scompone sempre l'auto. A parità di auto più è forte il trasferimento e più la scompone. Poi è vero che il nostro sistema ibrido non da buone sensazioni in tal senso, molti dicono che da una sensazione di poca direzionalità il fatto che senza acceleratore sia come in folla ma è risaputo che toyota non le venda per andare a fare le sgasate fra i tornanti, o meglio, indica in altri aspetti i pregi di questo sistema.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

Marcol

TCI Advanced Member
Registrato
20 Giugno 2019
Messaggi
222
Piaciuto
87
Età
39
Località
Milano
Quando rilasci l'acceleratore c'è un trasferimento di carico che scompone sempre l'auto. A parità di auto più è forte il trasferimento e più la scompone. Poi è vero che il nostro sistema ibrido non da buone sensazioni in tal senso, molti dicono che da una sensazione di poca direzionalità il fatto che senza acceleratore sia come in folla ma è risaputo che toyota non le venda per andare a fare le sgasate fra i tornanti, o meglio, indica in altri aspetti i pregi di questo sistema.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Con trasferimento di carico intendi verso l'anteriore dovuto alla delcelerazione immagino.
Io trovo invece che in sport dia una bella sensazione e non sembra per niente in folle, come invece fa su normal, anzi dia una bella sensazione di aderenza e direzionalità al rilascio dell'acceleratore prima di affrontare una curva.
Tutto nei limiti di un auto che è una normalissima auto da tutti i giorni e non una sportiva chiaramente.
Non vorrei però che parliamo di due motrizzazioni diffenti (io ho la 1.8) e magari la 2.0 si comporta diversamente.
 

alecs_9

TCI Advanced Member
Registrato
18 Ottobre 2019
Messaggi
297
Piaciuto
49
Età
40
Località
Pavia
Con trasferimento di carico intendi verso l'anteriore dovuto alla delcelerazione immagino.
Io trovo invece che in sport dia una bella sensazione e non sembra per niente in folle, come invece fa su normal, anzi dia una bella sensazione di aderenza e direzionalità al rilascio dell'acceleratore prima di affrontare una curva.
Tutto nei limiti di un auto che è una normalissima auto da tutti i giorni e non una sportiva chiaramente.
Non vorrei però che parliamo di due motrizzazioni diffenti (io ho la 1.8) e magari la 2.0 si comporta diversamente.
Ho la 1.8 anche io ma la uso sempre in normal o in eco... Il trasferimento di peso ce l'hai quando acceleri deceleri o freni, quando cambi velocità insomma. Se sei in accelerazione il carico è dietro, in frenata va avanti. Durante lo spostamento ogni macchina tende a scomporsi oltre un certo limite ovviamente

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
 

Marcol

TCI Advanced Member
Registrato
20 Giugno 2019
Messaggi
222
Piaciuto
87
Età
39
Località
Milano
Ho la 1.8 anche io ma la uso sempre in normal o in eco... Il trasferimento di peso ce l'hai quando acceleri deceleri o freni, quando cambi velocità insomma. Se sei in accelerazione il carico è dietro, in frenata va avanti. Durante lo spostamento ogni macchina tende a scomporsi oltre un certo limite ovviamente

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Si, era solo per capire se avevo capito giusto cosa intendevi :roflmao:

Provala in sport e vedi se ti trovi meglio :wink:
 
Alto