Nuova Toyota Land Cruiser: in arrivo con la propulsione ibrida


Entro fine anno debutterà la nuova generazione della Toyota Land Cruiser, inarrestabile fuoristrada giapponese che sarà proposta anche nell'inedita versione a propulsione ibrida. Infatti, sarà dotata del famoso sistema Hybrid con il motore a benzina 3.5 V6 che, in abbinamento al propulsore elettrico, erogherà 299 CV di potenza e 356 Nm di coppia massima.

Grazie alla piattaforma modulare TNGA, la nuova Toyota Land Cruiser avrà la massa più leggera rispetto all'attuale generazione, nonostante l'aumento della lunghezza fino a 495 centimetri. La meccanica, inoltre, comprenderà anche il cambio automatico CVT e, ovviamente, la trazione integrale AWD. Sarà commercializzata come Model Year 2021, per celebrare i settant'anni di produzione, dal debutto dell'omonima antenata ad oggi.


Toyota svela il primo teaser della nuova SUV piccola

Rilasciata la prima immagine della SUV piccola basata su una nuova variante della piattaforma GA-B


L'inedita Toyota Land Cruiser Hybrid sostituirà l'attuale modello 200, proposto sul mercato statunitense con le motorizzazioni 4.6 V8 e 5.7 V8 a benzina. Tuttavia, l'attuale generazione è stata commercializzata anche sul mercato italiano come Land Cruiser V8 dal 2008 al 2015, con il propulsore a benzina 4.7 VVT-i da 288 CV di potenza e l'unità diesel 4.5 D4-D da 272 CV prima e 286 CV poi. Oltreoceano è disponibile anche la Lexus LX, ovvero la gemella in chiave premium.

Non è chiaro se la nuova Toyota Land Cruiser Hybrid sarà venduta anche sul mercato europeo, in sostituzione dell'attuale modello 150 - in commercio dal 2009 - con la gamma che prevede il propulsore a gasolio 2.8 D-4D da 177 CV di potenza sia per la variante a passo corto con la carrozzeria a tre porte che per la declinazione a passo lungo con la carrozzeria a cinque porte.

Nuova Toyota Land Cruiser: in arrivo con la propulsione ibrida pubblicato su Autoblog.it 22 gennaio 2020 09:00.

Leggi Tutto...
 

Commenti

#2
Al quartiere generale della toyota devono essere usciti di senno , ma come si fa anche solo a pensare di rimpiazzare un splendido V8 con un insulso V6 e per di più ibrido con cambio ecvt sul land cruiser che gia per di suo pesa una bellezza di 3300 KG , e poi su un fuoristrada come il land cruiser mettere un ecvt ed un ibrido non ha proprio senso , felice possessore dl mio land cruiser V8 4.5 D-4D da 286 CV, so che poi i modelli aggiornati successivamente al mio hanno potenze sempre più inferiori .... unico problema della mia essendo del 2009 è che è euro 4 /fap ma di sicuro dopo questa notizia non la vendo proprio per nulla, se penso che molti me la chiedono e alcuni disposti a darmi cifre che vanno oltre il suo reale valore e le ho rifiutate ed continuo a rifiutarle in quanto toyota italia ha preso proprio una bella scelta quella di non importarla più .... pero si importa auto come la rc track edition LC V8 ..... mi dissero per il fatto che a causa delle basse vendite e alti costi ma le lexus ls e rc e lc hanno prezzi alti e non le vendono tutti i giorni in ogni caso quindi come la storia realmente ???
 
#3
Veramente il power train ibrido e il cambio ecvt li ho apprezzati tantissimo proprio in condizioni di pendenza e terreno sterrato.
Secondo me un fuoristrada ibrido con ecvt sarebbe ottimo, non ha caso anche Ford uscirà con F150 ibrido.
 
Alto